Stiamo costruendo un’infografica che ci servirà per evidenziare alcuni elementi all’interno di una composizione come ad  esempio un particolare di un macchinario o di un prodotto?

Vogliamo qualcosa in più rispetto alle classiche forme elementari statiche?

Facciamoci venire qualche idea e ragioniamo assieme. Un punto di partenza valido potrebbero essere i livelli forma

Partiamo da una composizione quadrata, ad esempio 800 x 800.

Abilitiamo il livello forma ellisse, spegniamo il riempimento e diamo ad esempio 100 pixels sul tratto (su colore bianco ad esempio).

Facendo doppio click sullo strumento ellisse otterremo un perfetto anello bianco circolare.

Riduciamo la scala per includere tutto il tratto all’interno della composizione.

Applichiamo al livello forma la proprietà taglia tracciati e quindi animiamo per 1 secondo il parametro Fine di taglia tracciati dallo 0% al 23%.

Otterremo un risultato di questo tipo:

Duplichiamo il nostro livello forma e sfasiamo lo scostamento di taglia tracciati di 90°.

Duplichiamo altre due volte il livello forma portando questa volta gli scostamenti rispettivamente a 180° e 270°, in modo da garantire perfetta simmetria rispetto al centro dell’anello.

Rendiamo più incisiva l’animazione iniziale inserendo un effetto di sfocatura. Per fare questo creiamo un livello di regolazione  e lo posizioniamo nella parte alta della timeline. Nel livello di regolazione inseriamo l’effetto Controllo sfocatura (Gaussian blur) e animiamo da 200 a 0 il parametro sfocatura.

Infine animiamo la rotazione  della nostra icona utilizzando un oggetto nullo (che chiameremo controllo rotazione) con punto di ancoraggio al centro della composizione a cui saranno legati tramite gerarchia tutti i livelli forma. Supponiamo di fargli fare 3 giri in un arco di 5 secondi.

La nostra icona animata è pronta.

La possiamo utilizzare per evidenziare punti in una mappa, per dare risalto alle infografiche o semplicemente per sostituire delle icone statiche.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: