Ecco una feature, introdotta con After Effects CC 2017, utilissima per chi si ritrova a lavorare con del girato più o meno pesante, sia in termini di risoluzione che di framerate.

Nelle precedenti versioni di After Effects per visualizzare una semplice anteprima del materiale occorreva ricorrere alla ram preview o alla scrittura in cache, con conseguenti tempi di attesa, che per una semplice anteprima potevano risultare anche piuttosto frustranti.

Ora questa “scocciatura” è stata per buona parte risolta. Se importiamo del materiale video nel pannello progetto e lanciamo semplicemente l’anteprima del metraggio, vedremo che, nella stragrande maggioranza dei casi, la preview sarà immediata e continua (realtime).

preview
preview

Stessa cosa se inseriamo il nostro materiale in una composizione e lanciamo l’anteprima.

preview
preview

Oppure se facciamo la preview del singolo livello.

preview

Naturalmente tutto questo discorso funziona bene fino a che non applichiamo effetti o animazioni ai livelli. In questo caso sarà necessario ricorrere al caricamento preventivo in ram o in cache, così come eravamo abituati. Anche se i tempi di di caricamento risulteranno più brevi rispetto alle versioni precedenti (c’è stato un miglioramento anche sotto questo profilo).

Un piccolo passo avanti verso il perfezionamento dell’efficienza del software e all’ottimizzazione dei tempi di lavorazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: