Nella prima parte dedicata al nuovo pannello grafica essenziale presente dalla versione CC 2017.2 (aprile 2017) abbiamo visto come è possibile creare dei templates modificabili su Adobe Premiere Pro.

Ora vediamo come sfruttare il pannello grafica essenziale per gestire in maniera semplice e intuitiva alcune proprietà presenti sui livelli delle nostre composizioni.

grafica essenziale
grafica essenziale

Come possiamo notare la composizione rappresentata qui sopra ha un livello di testo (in cui abbiamo inserito un effetto di sfocatura settato per il momento a zero), il logo AE Café in basso a destra e una clip video con una colorizzazione in sepia.

Il nostro obiettivo è quello di poter controllare le tonalità del colore della clip, l’entità della sfocatura del testo e magari il suo contenuto. E per finire anche l’opacità del logo.

In alternativa ad un controller (oggetto nullo) con relative espressioni possiamo molto più semplicemente utilizzare il pannello grafica essenziale.

Apriamo il pannello, selezioniamo la composizione e quindi chicchiamo su Solo le proprietà supportate in modo da evidenziare in timeline unicamente le proprietà che possono essere gestite sul pannello grafica essenziale.

grafica essenziale

Ora trasciniamo dalla timeline al pannello grafica essenziale le proprietà dei livelli che vogliamo controllare.

Rinominiamo opportunamente le singole proprietà in modo da renderle facilmente identificabili.

grafica essenziale

Dal pannello grafica essenziale siamo in grado ora di modificare a piacimento le proprietà selezionate in modo da personalizzare la nostra composizione.

grafica essenziale
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: