I metodi di fusione possono avere svariati utilizzi e con risultati a volte sorprendenti.

Vediamo in questo articolo come sfruttare uno dei metodi di fusione meno conosciuti, Dividi, per ottenere il bilanciamento del bianco su una composizione.

Dividi non fa altro che prendere i valori dei canali colore e creare il mix per divisione dei valori stessi.  In particolare ci muoveremo in un range che parte dal valore zero (nero) e arriva al valore uno (bianco). Già intuiamo che se riusciamo ad applicare il metodo di fusione dividi su due colori identici, per divisione otterremo il valore uno e pertanto il bianco puro.

Prendiamo un livello inserito in timeline.

divide

Creiamo ora un livello tinta unita andando a selezionare il colore che pensiamo possa corrispondere al bianco nell’interno dell’immagine.

divide
divide

Ora non dobbiamo far altro che applicare il metodo di fusione Dividi al nostro livello tinta unita. I colori identici tra il tinta unita e quelli del livello sottostante genereranno un rapporto pari a 1 (come dividere un numero per se stesso) e pertanto questi colori avranno come risultante il bianco.

dividi
dividi

Naturalmente possiamo limitare l’effetto di correzione agendo direttamente sul valore opacità del livello tinta unita.

dividi

Proviamolo su un altro esempio:

dividi
dividi
dividi

E’ chiaro che per bilanciare il bianco possiamo utilizzare i soliti effetti di correzione colore. Quello che abbiamo proposto è un metodo alternativo e veloce (senza alcuna applicazione di effetti specifici) che aiuta a rendere snella e efficiente la timeline/composizione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: