After Effects ha ora un potente strumento di tracciamento maschere che riguarda la misura dei punti di riferimento all’interno di un volto.

Vediamo in pratica di cosa si tratta.

Partiamo da un clip con un volto bene in evidenza.

 

Scegliamo un buon frame da cui partire (con il volto in fronte alla camera) e disegniamo sul livello una maschera di forma ellittica in modo da coprire interamente la superficie del volto.

 

face tracking

Selezioniamo la maschera e clicchiamo sul tasto destro del mouse. Quindi attiviamo la funzione Traccia Maschera.

 

face tracking

Si aprirà il pannello Tracciatore con le opzioni per il tracciamento Maschera. Apriamo la sezione Metodo e scegliamo Tracciamento volto (particolari)

 

face tracking

Andiamo su Analizza e facciamo partire il tracking.

 

Come possiamo notare After Effects non traccia solo i contorni della maschera ma anche tutti i dettagli del volto, del naso, della bocca, delle guancie, del mento fino agli occhi e alle sopracciglia.

Tutti questi dati vengono registrati in un effetto inserito nella clip chiamato Punti tracciamento volto.

 

face tracking

Grandioso! Ma che ne facciamo di tutti questi dati?

Gli utilizzi possono essere tantissimi. In primis possono essere passati ad un’applicazione specifica per l’animazione dei personaggi quale Adobe Character Animator (lo vedremo in dettaglio in uno dei prossimi articoli) oppure si possono creare dei controllers (oggetti nulli) specifici per determinare ad esempio posizione e misure di naso, bocca e distanza occhi a cui agganciare altri livelli.

Noi vediamo ora un’applicazione semplicissima ma che ci consente di capire l’importanza di questa tipologia di tracking.

Supponiamo di aver disegnato con Illustrator un paio di occhiali e di volerli posizionare sugli occhi della modella presente nel video.

Inseriamo il livello con gli occhiali  nella composizione (sopra la clip).

 

face tracking

Scegliamo tra i parametri del tracciamento volto quello che meglio identifica la posizione degli occhiali. Ad esempio potrebbe essere il punto interno dell’occhio sinistro.

 

face tracking

Ora copiamo tutti i Keyframes del parametro Occhio sx interno e li incolliamo sulla posizione degli occhiali. Eventualmente riadattiamo il punto di ancoraggio degli occhiali per riportarli in posizione.

Lanciamo la preview. Ed ecco che gli occhiali restano perfettamente agganciati al volto.

 

face tracking
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: