La recente CC 15.1.0 (Aprile 2018) ha introdotto una novità talmente importante da indurci a realizzare il nostro primo tutorial video che potete vedere di seguito.

 

Si tratta di una vera e propria rivoluzione nella gestione di timeline complesse realizzate utilizzando precomposizioni innestate.

Le proprietà battezzate come proprietà principali vengono rese disponibili tra composizioni nidificate.

Per chiarire meglio il concetto e la procedura da attuare partiamo da un esempio.

Supponiamo di aver costruito una semplice animazione su alcuni livelli di testo.

La timeline è costituita da due livelli di testo con animatore di opacità in ingresso per la durata di 1 sec, da un livello forma con animazione di scala e da un background sempre realizzato tramite un livello forma.
proprietà principali
Ora prendiamo tutti i nostri livelli compreso il background, clicchiamo sul tasto destro del mouse e selezioniamo Precomposizione. Rinominiamola in “Animazione” e diamo ok.

Vedremo comparire la nostra Precomposizione Animazione all’interno della comp Testo.

proprietà principali
proprietà principali
proprietà principali
Prendiamo la nostra precomposizione e supponiamo di lavorarla ulteriormente. Ad esempio potremmo inserire un’animazione di scala.
proprietà principali
E se adesso volessimo modificare il testo? Oppure cambiare colore al livello forma?

Uno dei modi era quello di entrare all’interno della precomposizione e modificare le proprietà relative.

Ora però possiamo selezionare le proprietà che ci interessano ad esempio il testo sorgente e il riempimento di livello del livello forma, promuoverle a proprietà principali, in modo da ritrovarle anche nelle composizioni che ospitano la nostra precomposizione.

Per categorizzare una proprietà a livello di proprietà principale possiamo procedere in due modi.

1) Selezioniamo la proprietà in timeline, clicchiamo sul tasto destro e quindi su Aggiungi proprietà a Grafica Essenziale

proprietà principali
2) Apriamo il pannello Grafica essenziale, all’interno del box Principale selezioniamo il nome della precomposizione (nel nostro caso Animazione) e quindi trasciniamo la proprietà all’interno di Grafica essenziale.
proprietà principali
Le proprietà inserite all’interno del pannello Grafica essenziale diventano automaticamente Proprietà principali. Ritornando alla composizione padre, sul livello della precomposizione troviamo una nuova sezione chiamata Proprietà principali e al cui interno possiamo visualizzare le proprietà relative con gli eventuali fotogrammi chiave.
proprietà principali
Modificando valori e fotogrammi chiave (ed eventuali espressioni) delle Proprietà principale queste verranno cambiate solo nella composizione nella quale si sta operando e non nella precomposizione sorgente.
proprietà principali
proprietà principali
Tutte le proprietà principali su precomposizioni nidificate diventano delle vere proprie istanze della sorgente senza più necessità di aprire la precomposizione per modificarle.

Proviamo a pensare a quante possono essere le applicazioni!

Quando abbiamo effettuato una modifica ad una proprietà principale, quindi scorrelandola dalla proprietà sorgente, verranno attivati due pulsanti a fianco della proprietà principale.

proprietà principali
Il pulsante di sinistra è chiamato Estrai da composizione principale e riporta i valori, le espressioni e i fotogrammi chiave a quelli fissati nella proprietà sorgente.

Il pulsante di destra, Applica a composizione principale trasferisce i valori, i fotogrammi chiave e le espressioni della proprietà principale a quelli della sorgente, sovrascrivendoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: