Seleziona una pagina

Finalmente con la versione di After Effects CC 2019 è stato “ammodernato” il motore delle espressioni ormai reso logoro dal tempo.

Infatti è da 15 anni che è sempre stato lo stesso, immutato.

Ora abbiamo a disposizione un nuovo engine che ci permetterà di sfruttare appieno le features di JavaScript contenute nello standard ECMA-262.

Ma andiamo ad analizzare in dettaglio qual’è in effetti la grossa miglioria apportata da questa novità al flusso di lavoro in After Effects CC 2019.

Apri o crea un progetto e accedi alle impostazioni di progetto (File/Impostazioni di progetto).

 

espressioni

All’interno troverai un nuovo Tab denominato Espressioni (nelle precedenti versioni di After Effects non è presente).

 

expressions

Nel menu a tendina sono disponibili due possibili opzioni.

 

expressions

Si tratta di due alternative per la scelta del motore (engine) che si preoccuperà di elaborare le espressioni.

L’Extend Script (di versioni precedenti) è il motore storico, quello che è sempre stato utilizzato implicitamente in tutte le vecchie versioni di After Effects.

Javascript (impostato di default sui nuovi progetti) rappresenta invece la novità, ossia il motore che supporta la terza edizione dello standard ECMA-262.

Ma qual’è il grande vantaggio del motore Javascript rispetto al collaudato Extend Script?

Uno su tutti: un incremento consistente nelle prestazioni durante il rendering delle espressioni. Adobe dichiara che ci possono essere dei tempi fino a 5 volte più veloci utilizzando appunto il motore Javascript.

Questi tempi naturalmente sono riferiti alla sola valutazione delle espressioni e non a tutto il rendering della composizione.

Il nostro consiglio è di lasciare sempre il Javascript attivato. Le tue espressioni godranno anche di ulteriori vantaggi: 

– un’elevata precisione nei calcoli a virgola mobile (float)

– la possibilità di utilizzare i “typed array” e i metodi per matrici e stringhe (come previsto dallo standard ECMA-262).

Pin It on Pinterest

Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: