Seleziona una pagina

Un problema tipico di chi si occupa di post-produzione video è quello di eliminare alcune aree poco interessanti (o poco incisive) ed inserirne altre al loro posto.

Prendiamo ad esempio una clip fatta così:

 

Il cielo come puoi vedere non è dei migliori: c’è molta foschia e tutta l’immagine appare piatta. Un’idea per migliorarne la resa è quella di sostituire il cielo, magari prendendola da qualche altra clip o immagine.

cielo

 I passi da seguire sono due:

1) Duplicare la clip video

2) Creare una maschera “dinamica” del cielo (che ne segua il movimento) sulla copia della clip al livello superiore

 

cielo

Ma il problema che si presenta non è da poco: come andare a ritagliare la porzione di cielo da sostituire? 

Già il disegnare una maschera sul singolo fotogramma non è semplice, visto che i bordi dell’area del cielo sono molto sfumati. Farla sulla clip è un’operazione piuttosto complicata.

Si può provare ad utilizzare il tracking fino a scornarci con la parametrizzazione del rotoscopio. Ma in casi come questo i risultati potrebbero non essere ottimali.

Quello che faremo in questo esercizio è utilizzare un effetto storico di color correction presente in After Effects per disegnare un mascherino dinamico che possa permetterci di ritagliare la porzione di cielo. Tutto questo in maniera semplice e indolore!

L’effetto di cui parliamo si chiama Colorama.

Procediamo con un passo alla volta.

La prima cosa da fare, dopo aver duplicato la clip, è quella di inserire l’immagine (o la clip) del cielo a cavallo tra le due copie (ossia in posizione due sullo stack della timeline).

    cielo

    Ora applica l’effetto Colorama alla copia della clip video (ossia alla clip di livello più alto).

     

    Colorama
    After Effects Café

    Con le impostazioni di default Colorama dona alla clip un look basato su forti contrasti di tonalità. 

     

    After Effects Café

    Colorama, per farla semplice, permette di convertire e animare tonalità di colore basandosi sull’interpretazione di cicli di input e di cicli di output.

    Per le nostre finalità andremo a toccare unicamente il ciclo di output, in particolar modo lavoreremo con le palette predefinite.

     

    <b>Sky replacement</b> con l’effetto Colorama

    Nel menu a tendina “Usa palette preimpostata” scegli l’opzione Grigio spettro in modo da avere un’uscita su una scala di grigi (ogni colore sarà mappato su una scala di grigi).

     

    After Effects Café
    After Effects Café

    In particolare a noi interessa controllare il colore nero in modo da creare un perfetto mascherino luma sul cielo.

     

    After Effects Café

    Pertanto regoliamo la posizione del nero sulla ruota del ciclo di output fino a che non troviamo un mascherino in grado di posizionare le alte luci sul cielo e il nero sulla porzione di immagine utile.

     

    After Effects Café

    Rifiniamo il mascherino sfumando un poco i bordi. Per fare questo puoi applicare alla clip un effetto di sfocatura. Noi abbiamo utilizzato l’effetto Controllo sfocatura con intensità al valore 1 e Ripeti pixel del bordo attivato. 

     

    After Effects Café
    After Effects Café

    Ora dovrai applicare il mascherino basato sul luma alla clip contenente il cielo in modo tale da accenderlo unicamente nell’area luminosa del mascherino stesso.

    Per farlo attiva la colonna Mascherino traccia cliccando sull’attivazione dei controlli trasferimento in fondo a sinistra della timeline.

     

    After Effects Café

    Vai sul livello cielo a seleziona Mascherino Luma all’interno di Mascherino traccia.

     

    After Effects Café
    After Effects Café

    Per terminare, puoi ulteriormente migliorare il compositing cercando di effettuare delle regolazioni di tonalità, contrasto, saturazione e nitidezza sul cielo in modo da fare un matching più preciso con la clip in esame. Ma questo te lo lascio come esercizio!

     

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: