A partire dalla release CC 2019 hai a disposizione tutta una serie di effetti legati a livelli 3D creati in After Effects (e non solo importati). In pratica agiscono direttamente sulla terza dimensione, ognuno con le proprie peculiarità e potenzialità.

Nel corso delle prossime settimane li analizzeremo in dettaglio, pertanto se non l’hai ancora fatto ti invito ad iscriverti alla nostra newsletter per essere informato su tutti i nuovi articoli e tutorials che pubblicheremo. Per iscriverti gratuitamente clicca qui.

In questo articolo parleremo in dettaglio di un effetto che lavora espressamente sulla mascheratura basata sulle coordinate di profondità. Si tratta di Alone profondità o Depth Matte (se utilizzi la versione in inglese).

Lo troviamo all’interno della categoria effetti Canale 3D.

 

After Effects Café
Prendo un semplice esempio per spiegarti in dettaglio le finalità dell’effetto e i suoi settaggi.

Crea una composizione delle dimensioni e della durata che preferisci e inserisci uno sfondo e un livello grafico (o di testo).

Noi in particolare abbiamo utilizzato un video in background e inserito il nostro logo con canale alfa.

After Effects Café
Abilita il 3D sul livello grafico (nel nostro caso lo abiliteremo sul logo After Effects Café).
After Effects Café
Prova ora a ruotare il livello 3D in modo da dare profondità all’immagine.

 

After Effects Café
Bene. Ora prima di applicare l’effetto andiamo a creare una precomposizione sul livello 3D (o eventualmente su più livelli 3D se il tuo elemento è una combinazione di questi).

Quindi tasto destro sulla selezione e  clicca su Precomposizione.

 

After Effects Café
After Effects Café
Cosa importantissima: ricordati di spostare tutti gli attributi sulla nuova composizione in modo che il 3D non sia abilitato sulla precomposizione ma solo sui livelli interni.

 

After Effects Café
Ora applica l’effetto Alone profondità alla precomposione.
After Effects Café
L’effetto contiene tre settaggi, due slider controls e un checkbox. Ma vediamoli in dettaglio:

Profondità (Depth) fissa il valore dell’asse z oltre il quale la precomp viene mascherata. Quindi nel nostro caso se ad esempio fissiamo uno profondità pari a 2500, tutti i pixels con valore z inferiore a 2500 vengono resi trasparenti.

 

After Effects Café
Inverti (Invert) permette di switchare il comportamento della maschera. In pratica con Inverti selezionato i pixel trasparenti saranno quelli con il valore z più alto rispetto a quello fissato sul parametro Profondità.

 

After Effects Café
Sfuma (Feather)  crea delle zone di semitrasparenza nell’interno dell valore di profondità. L’effetto è un passaggio morbido tra pixels opachi e trasparenti.
After Effects Café

Abbiamo visto i settaggi e gli effetti di Alone profondità. Nel prossimo articolo vedremo qualche sua applicazione pratica che ti potrà servire come spunto per le tue composizioni. Continua a seguirci 😉

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: