Seleziona una pagina

A partire dalla release 16.1 (CC 2019) possiamo piuttosto agevolmente eliminare testi, grafiche e altri elementi da superfici piatte e statiche contenute all’interno di una clip video.

Vediamo insieme come fare utilizzando il nuovo pannello Riempimento in base al contenuto.

Supponiamo di avere questo livello video in timeline:

 

Come <b>ripulire una superficie</b> da testi e grafiche

Il nostro compito sarà quello di eliminare la scritta presente sull’imbarcazione al centro.

 

Come <b>ripulire una superficie</b> da testi e grafiche

Mascheriamo il testo utilizzando una maschera orizzontale sulla clip video portando la sfumatura a zero. La maschera non deve includere elementi collocati al di fuori della superficie piana (ad esempio le bande chiara collocate sopra e sotto il testo).

 

After Effects Café

Invertiamo il canale alfa (trasparenza) della maschera selezionando sottrai dal relativo menu a tendina 

    After Effects Café
    After Effects Café

    Siccome la superficie oscilla, a causa del movimento delle onde, sarà necessario fare il tracking della maschera. Clicchiamo col tasto destro del mouse sulla maschera e selezioniamo Traccia maschera.

      After Effects Café

      Apriamo il pannello Tracciatore e lanciamo il tracking lasciando le impostazioni di default.

       

      Il blog italiano di After Effects
      Il blog italiano di After Effects

      Siamo pronti adesso a ripulire la superficie. Apriamo il pannello Riempimento in base al contenuto e scegliamo Superficie come metodo di riempimento. Come Intervallo scegliamo Durata completa e portiamo l’Espansione alfa a 0 (faremo il rendering della sostituzione esattamente sulla maschera rettangolare creata e senza un pixel di più).

       

      Il blog italiano di After Effects

      Fatto questo clicchiamo su Genera livello di riempimento e attendiamo l’analisi e il rendering (la durata dipende principalmente dalla dimensione della maschera e dal numero di fotogrammi).

       

      Il blog italiano di After Effects

      Ed ecco che la nostro composizione presenterà la superficie completamente pulita dal testo.

       

      Il blog italiano di After Effects

      Questa tecnica si basa su Adobe Sensei, il sistema di IA e apprendimento automatico di Adobe. La sua finalità è quella di riempire lo spazio vuoto lasciato dalla maschera analizzando i frame adiacenti al fotogramma in esame e campionando i pixel necessari alla sostituzione.

      Con lo stesso principio puoi eliminare anche oggetti in movimento. Leggi il nostro tutorial in merito.

       

      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: